5 domande da porre prima di acquistare una casa

5 domande da porre prima di acquistare una casa

Acquistare la tua prima casa può essere terrificante e tuttavia una delle esperienze più gratificanti dell'età adulta. Non c'è niente come tornare a casa e sapere che è tuo mentre costruisci equità e investi nel tuo futuro finanziario con ogni pagamento ipotecario. Per non parlare, sei libero di cambiare tutto, dal pavimento al soffitto per creare la casa dei tuoi sogni.

Ababilmente navigare nel processo di acquisto della casa è complicato e i passi falsi possono essere costosi. Ho parlato con Kathi James, Chief Marketing Officer di Beazer Homes, delle basi dell'acquisto di casa e di quali domande dovresti porre prima di iniziare il processo.

Fonte: Southern Living

1. È un investimento intelligente per me?

"Innanzitutto, fai la matematica; Qual è il costo per possedere una casa contro l'affitto ", afferma James. “Questo è un investimento, considera come gli investimenti nel settore immobiliare funzionerà con il tuo stile di vita."

Considera i costi iniziali e ricorrenti mentre scricchioli i numeri. Mentre tendiamo a pensare alla proprietà della casa come a un investimento affidabile, non è sempre così. I valori della casa tendono ad apprezzare con il tempo e costruirai equità con ogni pagamento del mutuo, ma si verificano immergenti nel mercato immobiliare. Alcuni quartieri possono diventare meno popolari e i disegni domestici possono passare di moda. L'acquisto di casa è un investimento e con qualsiasi investimento arriva un certo rischio.

La vita fa alcune curve inaspettate, specialmente nei tuoi vent'anni e nei primi trent'anni.  Gli esperti dicono che dovresti pianificare di vivere nella tua casa per almeno cinque anni se vuoi bilanciare i costi di chiusura e le spese del venditore. Per non parlare, i processi di acquisto e vendita della casa sono estenuanti. Mesi dopo la chiusura, mi sto ancora riprendendo dall'acquisto della mia prima casa. Vuoi essere legato allo stesso quartiere nella stessa città per i prossimi cinque anni? Il tuo stile di vita futuro si adatta alla casa che puoi acquistare oggi?

2. Cosa posso permettermi?

"Stare nella tua gamma di convenienza è la chiave per godersi la tua casa", consiglia James.

Siediti con un broker banchiere o ipotecario per mappare ciò che puoi permetterti e come sarebbero i tuoi pagamenti mensili.

Dovrai risparmiare sia per i costi di accoglienza che di chiusura. I costi di chiusura vanno in genere dal 2 al 5 percento del prezzo di acquisto della casa e i requisiti variano da città a città e stato a stato.

"La maggior parte dei broker ipotecari locali sarà felice di seguire i requisiti di costo di chiusura della tua zona e darti una buona idea di cosa aspettarti", afferma James.

Fonte: dimora

Dovrai anche prevedere i costi mensili previsti. James consiglia di utilizzare l'acronimo pitiu: principio (principio ipotecario), interessi (interessi ipotecari), tasse (tasse di proprietà), assicurazione (assicurazione dei proprietari di case) e servizi pubblici. La maggior parte dei professionisti immobiliari ti indirizzerà a PITI, ma James nota che la comprensione del costo dell'utilità è altrettanto importante quanto essere preparati per gli altri pagamenti.

Potresti anche essere responsabile per il pagamento delle tasse dell'associazione del proprietario della casa. Queste commissioni coprono il costo di servizi condivisi come una palestra o un ascensore, specialmente in una comunità condominiale o gated, e spesso includono un'assicurazione comune.

3. Che tipo di mutuo è giusto per me?

Il vecchio adagio "la conoscenza è potere" non è mai stato più vero di quando fare shopping per una casa. Ci sono innumerevoli opzioni di prestito e finanziamento, ognuna con commissioni, tassi di interesse, termini e standard di qualificazione diversi. "Quasi la metà dei nuovi acquirenti di case non fa acquisti in giro per i mutui", afferma James. "Ma prendere il tempo per fare acquisti per il mutuo giusto e il prestatore può finire per salvarti migliaia", dice James.

Siti come Beazer.com offre un mercato di istituti di credito e ti consente di ottenere più prospettive. Diversi istituti di credito avranno programmi di prestito diversi, tariffe, commissioni e standard di qualificazione; Parlare con diversi istituti di credito è la chiave per trovare il programma giusto per te.

4. Cosa voglio in una casa?

L'acquisto di una casa non è solo una decisione finanziaria, si tratta anche di creare uno spazio per te stesso. "Prenditi del tempo per considerare ciò che è più importante per te e personalizzare la tua casa nel tuo stile di vita", afferma James.

Ad esempio, se ami cucinare, una grande cucina potrebbe essere in cima alla tua lista dei desideri. O se il tuo weekend perfetto prevede la lettura, uno spazio esterno o un camino potrebbero essere caratteristiche più preferibili.

"La posizione è sempre stata importante ed è particolarmente importante per i millennial", afferma James. “Gli acquirenti vogliono essere vicini alle buone scuole, al trasporto pubblico e ai negozi di vendita al dettaglio."

Prenditi del tempo e cammina attraverso i quartieri dei tuoi sogni; Visita i negozi e i ristoranti locali. Guarda anche i quartieri circostanti. Ci sono luoghi emergenti che non hai considerato? Assicurati di mappare cosa sarebbe il tuo tragitto e fino a che punto sarai dai tuoi amici e familiari.

Dovrai essere pronto a sporcarti le mani, letteralmente. Una volta un proprietario di abitazione, sei responsabile delle riparazioni e della manutenzione, che può variare drasticamente sul tipo di casa che acquisti.

"Le case più vecchie tendono a richiedere maggiore manutenzione", consiglia James.

I condomini possono anche essere meno lavoro per mantenere personalmente, perché probabilmente non sarai responsabile delle aree all'aperto o dell'esterno dell'edificio. Ma pagherai per i servizi nelle tue commissioni HOA.

I progetti domestici possono essere noiosi, che richiedono tempo e costosi, ma apprezzerai la sensazione di tornare a casa ogni giorno e vedere il tuo lavoro utile. Dopo aver dovuto riparare il bagno a casa mia, mi sono sentito come una superdonna ma svegliarmi con un bagno rotto non è mai divertente.

Fonte: Studio fai da te

5. Dovrei acquistare una casa esistente o averne costruita?

Avere una casa costruita è qualcosa che molti acquirenti di case non cercano mai ma è un'opzione che vale la pena esplorare. L'acquisto di una casa esistente di solito significa acquistare in una comunità consolidata e viene fornito con un paesaggio più maturo. Il tempo è anche un grande fattore; L'acquisto di una casa esistente tende ad essere un processo molto più rapido rispetto alla costruzione.

Ma collaborare con costruttori di case come Beazer Homes può semplificare il processo di costruzione e può essere un'ottima opzione per i costruttori di case (e acquirenti) per la prima volta. Hanno siti di casa esistenti, il che significa che non è necessario esplorare un pezzo di terra da solo. I loro nuovi consulenti domestici e consulenti di design ti guideranno attraverso la scelta di planimetrie e infissi, assicurandoti che nulla venga trascurato.

Avere una casa costruita per te, ti dà la possibilità di personalizzare tutto, dalla planimetria ai controsoffitti. "Le nuove case tendono anche ad essere più efficienti dal punto di vista energetico e sono fatte per rispettare i codici più recenti", afferma James.

Avere nuovi elettrodomestici e nuove costruzioni spesso significa meno riparazioni e meno fatture di riparazione impreviste. Molte nuove case includeranno anche una garanzia di casa di 1 anno, che può coprire i costi se qualcosa si rompe.

Chiudere il mio condominio è stato il mio momento più orgoglioso da quando mi sono laureato. Vedere tutto il mio duro lavoro e il risparmio di pagamento è stato un traguardo incredibile, ma il processo non è stato facile. La tua casa è probabilmente il più grande acquisto che tu abbia mai fatto: rendilo una scelta eccitante e ponderata.

Stai pensando di fare il salto e acquistare la tua prima casa? Quali fattori stai pesando?

Questo post è sponsorizzato da Beazer Homes ma le opinioni all'interno sono quelle del comitato editoriale di EveryGirl.