5 passaggi per costruire il tuo marchio personale

5 passaggi per costruire il tuo marchio personale

Apple, Coca Cola e Kate Spade: sono tutti marchi e quelli noti. In quanto tale, semplicemente ascoltare uno dei nome di queste aziende è sufficiente per ispirare un'intera idea di ciò che la loro attività rappresenta. Conosci i loro valori, personalità e identità, solo dal modo in cui si ritraggono ai consumatori.

E so che può sembrare strano pensare a te stesso in questo stesso contesto. Dopotutto, sei una persona, non un prodotto. Ma-Rest assicurato: come professionista, hai sicuramente il tuo marchio da sostenere.

Inutile dire che indubbiamente vuoi che il tuo marchio invii un messaggio positivo su chi sei, su cosa sei capace e di cosa ti trovi. Ma come lo fai? Come puoi stabilire e favorire qualcosa che sembra così immateriale e soggettivo?

Ecco cinque passaggi per costruire il tuo marchio personale. Segui e puoi essere orgoglioso della reputazione e dell'identità che condividi con il mondo.

1. Capire te stesso

Quando un'azienda identifica la personalità del loro marchio, non l'ha appena creata al volo. È una decisione strategica e ben ponderata messa insieme per essere veramente rappresentativa di chi vogliono essere. Il tuo marchio dovrebbe funzionare allo stesso modo.

Annota alcuni aggettivi che descrivono il modo in cui vorresti essere percepito dagli altri. Vuoi essere visto come lucido e professionale? Eccentrico e creativo? Amichevole e accessibile? Aziendale e serio? Concentrati su come vuoi essere visto dagli altri. Ciò guiderà tutte le decisioni che prendi per quanto riguarda il marchio personale.

Annota alcuni aggettivi che descrivono il modo in cui vorresti essere percepito dagli altri.

Inoltre, dovresti anche prenderti del tempo per pensare al tuo mercato target o con chi vuoi che il tuo marchio risuoni. Clienti della tua attività? Colleghi e professionisti del settore? Potenziali datori di lavoro? Stira questi dettagli in anticipo renderà il resto del processo molto più semplice.

2. Commercializzare te stesso

Chiedi a qualsiasi azienda ben nota e spiegheranno rapidamente che un marchio non significa davvero nulla se non lo commercializzi. Non è una situazione "costruiscilo e arriveranno". Per stabilire un'identità ben nota, è necessario prendere l'iniziativa e promuoverla.

Proprio come un'azienda commercializza il loro prodotto o servizio, spetta a te commercializzarti per costruire veramente un positivo (e riconoscibile!) marchio personale per te stesso.

Quindi, imposta un sito Web o un portafoglio personale che mette in mostra i tuoi risultati e il tuo lavoro. Conduci un audit di social media per assicurarti di sostenere il tuo marchio online. Crea biglietti da visita. Ottieni colpi di testa professionali presi. Metti insieme i pezzi del puzzle che interpreteranno accuratamente la tua identità e il tuo messaggio nel mondo.

3. Offrire un valore distinto

Le persone sono intrinsecamente egoiste. In genere non interagiamo con un marchio a meno che non ne ottenghiamo qualcosa. E, in un ambiente professionale, questa regola è vera anche per persone. Vogliamo estrarre valore dalle persone con cui ci impegniamo, che si tratti di una nuova relazione benefica, accesso a nuove competenze o competenze o persino un'opportunità di carriera.

Questo concetto è importante da tenere a mente quando costruisci il tuo marchio personale. Al fine di stabilire un'identità professionale positiva, dovresti pianificare di offrire un valore distinto per gli altri.

Al fine di stabilire un'identità professionale positiva, dovresti pianificare di offrire un valore distinto.

Crea contenuti fantastici per il tuo blog o sito Web o contribuisci a articoli ponderati a una pubblicazione pertinente per il settore. Dì di sì agli impegni di parlare o altre opportunità di condividere le tue conoscenze. Dai una mano con un'organizzazione no profit o un consiglio che potrebbe beneficiare della tua esperienza. Più valore puoi fornire, più forte sarà il tuo marchio.

4. Rete

C'è un motivo importante per cui stai lavorando così duramente per costruire il tuo marchio personale, giusto? È per dare alle persone il miglior senso di chi sei. Alla fine, un marchio non significa nulla senza un pubblico per riceverlo e interpretarlo.

Potrei predicare sui vantaggi del networking tutto il giorno. Ma è molto importante quando si promuove il tuo marchio. Partecipa a eventi di networking, conferenze, seminari, riunioni e riunioni per stringere la mano ad altri professionisti.

Prova il tuo tono di ascensore in anticipo e metti il ​​piede migliore in avanti quando interagisci con gli altri in modo da lasciare un'impressione positiva su tutti coloro che incontri. Ricorda, lo stesso principio di marketing è vero: il passaparola è davvero la migliore forma di promozione. E l'unico modo per raggiungerlo è incontrare molti dei tuoi coetanei.

5. Reinventare

I marchi non sono stagnanti. Devono essere costantemente ottimizzati, rivalutati e migliorati. Quindi non pianificare di stabilire il tuo marchio personale e quindi consentirgli di raccogliere ragnatele.

Dai un'occhiata a questa pubblicità Apple degli anni '90:

Fonte

È molto diverso dall'identità di marca elegante e snella per oggi, non è vero? Si sono adattati e cambiati con i tempi per aggiornare continuamente la loro messaggistica e personalità.

Il tuo marchio personale ha bisogno di fare la stessa identica cosa. Ricorda di valutare costantemente il tuo marchio e apportare qualsiasi modifica, aggiustamenti e miglioramenti necessari. Proprio come il tuo evoluzione, il marchio è un processo fluido, lasciando spazio alla crescita continua e al cambiamento.

Può essere in qualche modo controintuitivo pensare a te stesso come uno smartphone, una borsetta o qualche altro prodotto. Tuttavia, che tu stia cacciando il lavoro, avvia la tua attività o semplicemente cercando di favorire una reputazione positiva, il branding è altrettanto essenziale per la tua identità professionale quanto per un prodotto.

Segui questi cinque passaggi e sarai sulla buona strada per stabilire un'identità del marchio che è lucidata quanto te.

Quali passi hai preso per costruire il tuo marchio personale? Facci sapere!