7 domande da porsi post-rottura

7 domande da porsi post-rottura

A nessuno piace una rottura. Che tu sia stato insieme per cinque anni o cinque mesi, le rotture fanno male e spesso possono farci mettere in discussione le nostre convinzioni fondamentali.

Prendersi il tempo per soffrire la perdita, sentirsi dolore, concederti alcuni cupcake e rilassarsi fa parte di un processo di transizione sano ... ma che dire di quando sei pronto a fare passi avanti? Come usi la tua esperienza passata per informare meglio il tuo futuro? Inserisci il concetto di una separazione significativa ... Pensala come un'intervista di uscita dalla relazione. Le interviste di uscita aiutano a informare ciò che è andato storto, cosa è andato bene e aiuta a fornire preziose informazioni su come le cose possano sembrare diverse la prossima volta.

Ultimamente, un nuovo tipo di consulenza clinica ha guadagnato popolarità: consulenza post-separazione. Questo non è il tipico rehashing di una rottura e dire al terapeuta tutto ciò che è andato storto, ma piuttosto un approccio più consapevole alla comprensione dei modelli e conoscerti meglio nel processo. Avere una sana dose di autocoscienza e riflessione non è mai una brutta cosa!

Ecco sette domande da porsi che contribuiranno a promuovere un futuro senza rottura.

1. Cosa ho imparato su come gestisco il conflitto?

Qualsiasi relazione ha la sua giusta dose di argomenti e conflitti. Questo è un fatto normale della vita, ma riguarda il modo in cui lo affronti è importante. Non c'è giusto o sbagliato, ma conoscere il tuo stile di conflitto ti aiuterà a capire come ti avvicini agli argomenti. Riflettere sui conflitti passati - come sono stati trattati? Due evitanti potrebbero aver lasciato molto non detto e potrebbero averti lasciato entrambi passivi aggressivi. Al contrario, due istigatori potrebbero essere stati esplosivi e costantemente nei volti dell'altro. Imparare il tuo stile di conflitto personale ti aiuterà a capire come combattere in modo più produttivo nella tua prossima relazione.

2. Come mi sentivo per me stesso quando le cose erano difficili?

Anche le migliori relazioni hanno alti e bassi. Riflettere su come sei gestito personalmente quando le cose potrebbero essersi sentite a disagio o incerte. Eri qualcuno che si sentiva in colpa o ha preso tutta la colpa? Eri qualcuno che fingeva come tutto andava bene e negato? Il conflitto rende le persone scomode e combattere con un altro significativo non fa eccezione. Le emozioni negative andranno e andranno - questo è sano. Può diventare un problema quando le emozioni negative hanno un impatto su come definisci chi sei. Questo è il tipo di bagaglio che non vuoi portare con te.  

3. Come gestisco i miei sentimenti feriti?

È importante in qualsiasi relazione che tu sia in grado di prenderti cura di te prima. Sapere come aiutarti è la chiave per qualsiasi relazione futura. Proprio come su un aereo, devi prima mettere la maschera di ossigeno, prima di aiutare una persona cara. Anche lo stress della relazione è così, se non sei in grado di fare ciò di cui hai bisogno per sentirti intero, l'altro partner sarà colpito. Non dimenticare l'importanza dell'auto-cura, specialmente quando si sente ferito o triste.

Fonte: @oliviavlopez

4. Quali positivi posso prendere da questa esperienza?

Quando lavoro con le coppie, si sentono spesso molto arrabbiati, sconfitti e frustrati. La verità è che anche nelle relazioni più impegnative, c'è sempre un rivestimento d'argento da trovare. Spesso, gli aspetti positivi possono imparare qualcosa su di te o imparare qualcosa sul tuo stile di relazione o i tuoi desideri. Indipendentemente da quale sia il positivo, trovando uno, potresti sentirti meno risentito e più sicuro mentre rientri la vita singola e infine il pool di appuntamenti.

5. Qual è qualcosa che cambierei se potessi tornare indietro nel tempo?

Andare avanti non si tratta di soffermarsi sul passato, ma è importante capire il nostro ruolo in cui le cose sono andate male. Ci vogliono due persone per fare una relazione e due persone per porre fine a una relazione. Nessuno è perfetto e gli errori accadranno sia dentro che fuori dalle relazioni. Cerca di ripensarci - c'erano momenti in cui vorresti non aver mai detto o fatto qualcosa? Questi sono i momenti importanti perché spesso parlano a un modello di comportamento più ampio. Comprendendo le cose di cui potremmo non essere molto orgogliosi, possiamo avere maggiori probabilità di adattarci e lavorare su queste in futuro. Non picchiarti o rimanere bloccato ... più facile a dirsi che a fare bene? Ma, essendo consapevole e accettando, puoi sicuramente lavorare su di esso andando avanti.

Fonte: @Kevinberruu

6. Cosa sono non negoziabili per me in termini di partner?

Probabilmente una delle parti più importanti di qualsiasi separazione è che ci consente di avere una maggiore comprensione dei nostri Mi piace e antipatie. Sapere quali sono i nostri dealbreaker porterà solo a una maggiore soddisfazione delle relazioni in futuro. Le coppie con cui lavoro arrivano spesso al rapporto con opinioni fondamentalmente diverse. Questo può spesso funzionare, ma in alcuni casi può anche essere una ricetta per il disastro. Se sai che qualcosa è molto importante per te - religione, desiderio di bambini o qualsiasi altra scelta di stile di vita non negoziabile per te - comunicalo in futuro. È l'altra persona disposta a scendere a compromessi? Cercare di costringere l'altra persona a voler la stessa cosa è come cercare di forzare un piolo quadrato in un buco rotondo. In termini di relazione, questo più spesso porta al crepacuore. Conosci te stesso e cosa non sei disposto a scendere a compromessi!

7. Cosa voglio da questa separazione?

Ultimo ma certamente non meno importante, una rottura è il momento di rivalutare i tuoi desideri. Ci sono così tante informazioni là fuori su ciò che "dovresti fare" dopo una rottura. Eliminali dai social media, resta amici, non parlare mai più, rimani in contatto con la loro mamma .. . Credimi, ho visto tutto. La verità è che non esiste una risposta giusta o sbagliata fintanto che non ti senti sotto pressione nel prendere una decisione che non si adatta a te. Scopri come vuoi che sia la tua relazione post-rottura e onoralo.

Alla fine della giornata, indipendentemente da quanto possa essere buona una relazione, la persona su cui puoi contare di più sei tu! Essendo la migliore versione di te stesso, stai eliminando una polizza assicurativa sulle tue relazioni future.

Come si fa a superare una rottura?! Diteci nei commenti!