Tutto quello che devi sapere per navigare nel corridoio del vino

Tutto quello che devi sapere per navigare nel corridoio del vino

Vorrei fare una confessione a tutti su Internet: adoro bere vino, ma non ho assolutamente idea di come sceglierlo. Non posso dirti quante volte ho vagato senza meta nel corridoio del vino, sperando che qualcosa saltasse letteralmente dallo scaffale nel mio cestino. In effetti, dopo un lungo tempo trascorso da skimming etichette, di solito seleziono la mia bottiglia in base al logo che mi piace di più. E se è un regalo? Seleto quello al culmine del mio budget con un'etichetta dall'aspetto sofisticato. È vergognoso. Potrei anche essere bendati giocando a pin la coda su “Come ho intenzione di passare la serata."

Ecco perché quando Kendall-Jackson ha contattato e ha offerto la conoscenza di Emily Papach, un maestro sommelier con la cantina di famiglia Kendall-Jackson, ho colto all'occasione per coprirla. UN Maestro sommelier è il più alto livello di professionista del vino addestrato, specializzato in tutti gli aspetti del vino, dalle regioni di produzione globale, dal servizio, nonché da abbinamenti di vini e alimenti. Con innumerevoli parole usate per descrivere il vino, le cose possono diventare confuse. Volevo navigare nel corridoio del vino del negozio di alimentari con strumenti diversi da: “Oh, ho visto mia madre bere una volta e quella lussureggiante ha buon gusto."Ho chiesto a Emily di aiutare a suddividere il processo e ho compilato ciò che ho imparato nella seguente guida elegante.

Questi sono i 3 dettagli più importanti da cercare su una bottiglia:

  1. Etichettatura varietale: La varietà è il tipo di uva usata per produrre il vino. Il tuo vino è un pinot nero o uno chardonnay? Comprendere i diversi sapori con ogni varietà di uva è essenziale per scegliere il vino giusto.
  2. Prezzo: Questo è autoesplicativo, ma avere in mente una fascia di prezzo prima di fare shopping è importante. A volte tutto ciò di cui hai bisogno è una bottiglia di vino da $ 10 da guardare con "Mindy Project" di questa settimana e altre volte hai bisogno di una bottiglia da $ 30 per regali agli amici.
  3. Regione: Da dove viene il vino determina il suo profilo aromatico. Il clima avrà un impatto sui tipi di uva coltivati ​​nell'area, che produrranno stili di vino molto diversi.

Comprensione dell'etichettatura varietale

BIANCO

Chardonnay: Una varietà di uva neutra con un sapore dipendente dal enologo. Chardonnay di quercia ha attributi di vaniglia e cannella con note tostate e burrose, mentre il fermentato in acciaio ha un sapore più nitido e pulito con un profilo di mela aspro. Il modo in cui è invecchiato non sarà necessariamente sulla bottiglia, quindi cerca descrittori di etichette per aiutarti, come "tostato" (invecchiato in quercia) o "croccante" (fermentato in acciaio).

Pinot Gris: Molto nitido e asciutto; rinfrescante con un po 'di gamma di limone e lime che è facile da bere.

Riesling: Asciugare con dolcezza residua. Le uve sono molto aromatiche, quindi avrà un buon odore e avrà elementi di frutta e fiori di pietra.

Sauvignon Blanc: Molto floreale e agrumi con note di erba verde.

Moscato: Sweet, frizzante, pesca e la scelta più profumata e profumata.

ROSSO

Merlot: Ricco di elementi di frutta scura (prugna, mora), di solito fresco e liscio al palato. A differenza di altri rossi, Merlot non contiene tanti tannini, che producono la sensazione di asciugatura sulla lingua.

Cabernet Sauvignon: Una varietà di uva regale con ricchi frutti scuri e tannini più ampi (si aspettano di sperimentare la sensazione di essiccazione). Età bene così puoi trattenerlo per decenni.

Zinfandel: Direttamente tra Cabernet Sauvignon e Pinot Nero in termini di profilo aromatico e intensità. Una combinazione di frutti neri e rossi, Zinfandel non ha i tannini di Cabernet Sauvignon ma non è leggera come Pinot Noir.

Pinot Nero: Floreale con note di ciliegia rossa, liquirizia rossa, coca ciliegia e frutti aspro. Una scelta leggera con meno tannini.

Syrah: Berry orientata con sapori fumosi e neri e caratteristiche salate. È altamente pigmentato e sarà sempre un colore viola/magenta scuro.

Miscela rossa: Per legge nella u.S., Una varietà deve essere del 75 percento di un tipo di uva. Una miscela utilizza una combinazione di uva per creare uno stile o un gusto specifico di vino.

ROSA

Né bianco né rosé rossa è una categoria propria. Il rosé secco è il più popolare nella u.S., Quindi aspettati note di ciliegia e fragola morbide con un gusto croccante e rinfrescante. Nel complesso, ha l'odore di un rosso ma beve come un bianco.

Cosa causa la differenza nel prezzo?

La regione in crescita dell'uva, nota come denominazione, può essere un fattore importante nel prezzo del vino. Questo è importante perché lo stesso vittralo vi sarà i diversi profili di sapore in base a dove viene coltivato, a causa del clima, dei modelli meteorologici e del terreno. Ad esempio, se un'uva pinot nero viene coltivata nel sud della California dove la temperatura è calda, l'uva probabilmente ha un sapore più dolce. Lo stesso uva Pinot Nero coltivato in Oregon, dove il tempo è generalmente piovoso e più fresco, assumerà sapori più terreni.

Alcuni vini sono realizzati con uva coltivate in più aree (E.G. Sonoma, Monterey e Santa Barbara) e combinarli consente a The Winemaker di sviluppare un sapore unico. Ad esempio, lo Chardonnay di riserva di Kendall-Jackson Vintner, che ha una denominazione della California, combina l'uva Chardonnay della Contea di Monterey per fornire agrumi e sapori di lime, Santa Barbara per impartire sapori di mango e ananas e Mendocino. L'uso dell'uva di più regioni in crescita può anche garantire coerenza anno dopo anno, rendendolo una bottiglia meno rischiosa da produrre e una scelta più conveniente per i consumatori.

Tuttavia, un'area più piccola e più unica (E.G. Chardonnay coltivato da una vetrina singola, come Jackson Estate Camelot Highlands di Kendon-Jackson) può offrire una grande espressione al vino, ma può esserci più rischio nel produrre.

La linea di fondo, le uve sono un raccolto. Un'area può avere una dura stagione di crescita a causa del tempo o della siccità, essere situata in un posto ricercato, ma difficile per coltivare (come una collina) e, a volte, c'è semplicemente meno frutta disponibile. Questi fattori fanno sì che il vino venda al dettaglio a un prezzo più elevato.

Così è il vino più costoso sempre la scelta migliore? Secondo Emily, no, per niente. Solo perché un vino è più costoso non significa che avrà un sapore automatico migliore. Puoi sempre trovare un valore sorprendente ad ogni prezzo.

Termini che potresti vedere che avranno un impatto sul prezzo:

Estate in bottiglia: Un termine designato dalla legge; Le uve nella bottiglia devono essere coltivate in vigneti di proprietà o controllati dalla cantina.

Regione in crescita: L'85% dell'uva deve provenire dalla regione di crescita nominata.

Designazione del vigneto: Il 95% dell'uva deve provenire dal vigneto chiamato.

Designazione speciale: Nell'u.S., Questi sono nomi, come "Riserva" O "Avant" creato dal produttore per rappresentare lo stile o la qualità del vino.

Se il vino non dice tenuta o riserva, ciò non significa che non sia un buon vino; Questi sono semplicemente fattori descrittivi.

Posizione

Come cantina, Kendall-Jackson cresce lungo le regioni costiere nella Contea di Mendocino in California a Santa Barbara. Le uve di alta qualità sono prodotte nelle regioni costiere, che sono un ambiente di crescita ideale per una moltitudine di varietà di uva. Inoltre, i loro vigneti si trovano su montagne, colline e beches, che producono meno uva con più sviluppo del sapore.

Il fondatore Jess Jackson era molto selettivo riguardo alla qualità e credeva che i migliori vigneti crescano le migliori uve, producendo così il miglior vino. Passando a Kendall-Jackson per una bottiglia di vino, puoi essere certo che esistesse un approccio specifico e ben ponderato per crearlo.

Il gusto varia notevolmente per regione e produttore. Alcune uve possono crescere solo in una certa regione, mentre altre possono farlo in tutto il mondo. Secondo Emily, “La parte dinamica e interessante del vino è che ci sono una moltitudine di opzioni tra cui scegliere. Puoi scegliere di essere sopraffatto o puoi sperimentare."

Le buone notizie? Puoi sempre tornare alla tua scelta preferita o ramificarsi e confrontare le opzioni con esso.

Altre cose da cercare

1. Alcool per volume (ABV): L'alcool viene generato dallo zucchero nell'uva. Un valore di alcol più elevato ha più glicerolo, l'elemento che aggiunge "peso" in bocca. Un vino con un ABV più alto sarà un vino dal sapore più pieno.

2. Vintage o non vintage: Per legge che un vino sia etichettato come vintage, il 95 percento dell'uva deve provenire da quell'annata e da quel raccolto. I modelli meteorologici influenzano la qualità e il gusto del raccolto di ogni anno. Vintage è importante quando si seleziona un vino da tavolo, ma non in altre varietà come lo champagne, che è un vino di alta qualità realizzato in una capacità non vintage.

3. Cork vs. Cappello a vite: Tecnicamente questo non è sull'etichetta, ma un malinteso comune è che un top a vite indica un vino di qualità inferiore. In effetti, non c'è molta differenza tra i due e tutto si riduce alle preferenze del produttore. Il motivo principale per cui i produttori scelgono le cime a vite sopra i tappi è ridurre la possibilità di tappi difettosi e risultanti problemi. Quando ho chiesto a Emily se uno dei due colpito quale vino sarebbe durato più a lungo una volta, ha detto di no. Il fattore più importante è la temperatura. Più freddo è il deposito, meno evoluzione che hai nella bottiglia una volta aperto.

4. Punteggio del vino: Pensa a un punteggio di vino come una recensione di un film critico. Solo perché gli Academy Awards determinano i film "migliori", non significa che li amerai sempre o che il tuo preferito personale farà il taglio. Allo stesso modo, un pannello o un palato di una persona può ritenere che un vino meriti un punteggio specifico, ma ogni singola persona ha un palato diverso. Poiché un punteggio è in gran parte basato sull'opinione, non è qualcosa che dovresti seguire esclusivamente. Emily ha consigliato di testare diverse varietà e determinare le tue preferenze in base a ciò che ti piace effettivamente invece di un punteggio.

Dopo aver parlato con Emily, ho preso la mia nuova conoscenza e mi sono diretto al corridoio del vino. Ho provato una varietà che normalmente non selezionerò, ho cercato descrittori chiave nei paragrafi sul retro, ho controllato la regione e ho finito con una bottiglia la cui etichettatura non era la mia preferita. Risulta, l'ho adorato e l'ho finito in una notte, quella parte non è nuova. Sono finiti i giorni in cui scegliere più e più volte lo stesso vino.

Questo post è sponsorizzato da Kendall-Jackson, ma tutte le opinioni all'interno sono quelle del comitato editoriale EveryGirl.