Come costruire un sistema di supporto in una nuova città

Come costruire un sistema di supporto in una nuova città

Non ho deciso di muovermi a 5.000 miglia da casa mia, dei miei amici e del gnocchia di zuppa che avevo trovato dopo aver provato e avvisare le offerte di New York City, ma è successo. Avevo lasciato il mio lavoro, venduto le mie cose e mi ero diretto allo zaino Sud America; Lungo la strada, mi sono innamorato di Diego, che viveva a Buenos Aires. Abbiamo deciso di provarci. Mi sono trasferito con lui e ho completamente disimballato per la prima volta in quasi un anno. E poi mi sono reso conto: non conoscevo un'altra persona qui.

Eliminare una vita sociale a New York attorno ai vincoli di un lavoro impegnativo era stato difficile. Anche dopo tre anni, potrei contare da un lato la quantità di nuovi amici intimi (cioè non amici del college che si erano anche trasferiti in città) che avevo fatto lì. Ognuno sembrava un premio conquistato.

Dopo 10 mesi di zaino in zaino da solista, sono arrivato a Buenos Aires con un focus all'imbarco sulla mania quando si è trattato di costruire una cerchia sociale. Mi sono avvicinato al mio obiettivo di fare amicizia come se mi ero avvicinato agli obiettivi professionali: con intenzionalità, determinazione e creatività. (Ho quasi fatto un piano di progetto, ma sembrava eccessivo.)

Ha funzionato. Sette mesi dalla mia permanenza nella mia nuova città, ho una cerchia di nuovi amici e connessioni sociali che non è solo più grande di quella che avevo a New York, ma anche più diversificata. Ne ho così tanta gioia. E ora so che ogni volta che lascio Buenos Aires e ovunque io finisca, sarò in grado di applicare queste linee guida testate per costruire il mio prossimo. Fare nuove amicizie e mantenere il vecchio, giusto?

Trova i tuoi spazi

Le nuove città sono difficili. Sono pieni di caffè che potrebbero essere fantastici o potrebbero servire il caffè istantaneo fatturato come espresso, trasporto pubblico che saranno o non saranno affidabili, quartieri che ti faranno sentire come Freddy in quella scena La mia fiera signora, e quartieri che ti faranno sentire come se fossi entrato in Armageddon.

Prima che potessi iniziare a pensare di fare legioni di amici nella mia nuova città, ho dovuto trovare alcuni angoli da chiamare il mio. Dovevo avere un posto che potevo invitare qualcuno per una fetta di torta di carote.

Quindi ho dovuto esplorare. Sono andato per lunghe passeggiate senza alcuno scopo oltre a fare un'idea di diverse strade. Ho bloccato piccoli banner verdi su tutte le mie mappe di Google, segnando i ristoranti che volevo provare e parchi in cui volevo rilassarmi. Ho versato menu pubblicati nelle finestre e ho notato un buon happy hour. Ho esplorato anche praticamente; Ho trovato alcuni blogger e Instagrammer con gusti simili ai miei luoghi di screenshot che avevano condiviso che volevo controllare.

Nel giro di due settimane, avevo un elenco di punti funzionanti che amavo e altri non vedevo l'ora di arrivare. Alzarsi la domenica mattina e avere un nuovo posto per la colazione da provare è stato qualcosa da guardare al futuro - e qualcosa per motivarmi ad andare a fare nuove amicizie e invitarli a pancake.

Fonte: @emmaleger

Metti in scena il tuo incontro e fa bene a loro

È facile pensare: "Wow, mi piacerebbe incontrare nuovi amici", e poi sedermi lì e intrecciare i pollici e aspettare che le persone meravigliose cadano dal cielo. Ma come la formazione per una maratona o l'apprendimento di una lingua, costruire un sistema di supporto richiede tempo e sforzi dedicati.

Scopri che tipo di impegno regolare puoi inserire nel tuo programma. Ho deciso di andare ad almeno un evento a settimana che mi avrebbe dato l'opportunità di incontrare nuove persone.

Che - a parte quegli imprenditori incredibilmente frizzanti Vasca degli squali - piace lanciarsi a estranei? Non me. Ma impegnarsi a costruire una cerchia sociale significa metterti là fuori, sempre, in ogni occasione. Sono andato alle aperture del museo, alle lezioni di allenamento, tour a piedi, concerti, club di libri femministi e scambi di lingue, e mentre c'erano sicuramente un paio di tiri - è relativamente difficile farti strada nella vita di qualcuno quando sei a un concerto acustico E nessuno vuole parlare della musica - mi hanno fatto conoscere alcune persone meravigliose.

Ma ha funzionato solo perché continuavo a farlo, anche quando ero stanco o pioveva o non volevo avere la stessa conversazione "dove sei-tu-da-e-e-cosa" Tempi in 30 minuti. Scopri una strategia introduttiva che funziona per te e fai bene.

Fonte: @Liveoriginal

Utilizzare il potere di Internet

Conosco persone che hanno ancora paura di dire che hanno incontrato il loro partner su un'app di appuntamenti. Ma è il 2019 e il fatto che tutti noi abbiamo pochi profili virtuali che possiamo usare per facilitare le connessioni con le persone nella vita reale è pura magia, non qualcosa da nascondere.

Ho combinato i gruppi di Facebook locali in linea con i miei interessi e ho trovato uno per le donne espatriate che vivono a Buenos Aires, che successivamente mi ha portato a incontrare il mio migliore amico qui. Ho inviato un'e -mail al direttore degli ex -alunni latinoamericani per la mia università e mi sono aggiunto a un elenco di notizie ed eventi locali. Ho fatto un account su Meetup e sono andato a un evento per i liberi professionisti che volevano lavorare insieme in un caffè; Da allora ho trascorso del tempo con il mix di gente del posto ed espatriati lì, godendo di cappuccinos e responsabilità reciproca. E alcune settimane fa, ho ospitato un evento per donne a Buenos Aires e l'ho pubblicato sui social media. Molte donne che non avevo incontrato prima di RSVPD sono venute e ora fanno parte della mia rete di vita reale.

Come tutto, c'è un'app per questo: prova una rete di nicchia con l'obiettivo specifico di collegare le donne alla ricerca di amici se siti più grandi come Facebook sembrano difficili da iniziare.

Fonte: @ownbyfemme

Non abbassare la barra per le amicizie che vuoi avere

Quando ho iniziato a cercare di costruire una cerchia sociale nella mia nuova città, ho salvato con impazienza il numero di telefono di ogni nuova persona che ho incontrato. Ho cercato di far radicare ogni relazione in erba: ho dato a ciascuno una dieta costante di meme di chit-chat e argentino, ho risposto rapidamente ai testi e ho esteso molti invito a riunioni sociali e ho accettato ognuno che ho ricevuto.

Ma poi un pomeriggio di primavera luminoso, mi sono ritrovato seduto sull'erba con il mio ragazzo sotto le foglie da sole; Mangiare una baguette diffusa con Camembert ricco e cremoso e contando i secondi fino a quando non potevo andare a casa. Il che è stato ridicolo, perché il pane, il formaggio e il sole è la prova che c'è un Dio e che ci ama; Una tale combinazione dovrebbe essere assaporata e celebrata, non affrettata e disprezzata. Ma io e Diego eravamo seduti di fronte a una coppia che avevo fatto amicizia con cui non avevo assolutamente nulla in comune, e la palpabile mancanza di chimica sociale ha trasformato l'esperienza acida.

Avevo incontrato la donna all'apertura di una nuova mostra in un museo d'arte; Avevo preso in considerazione i fatti della nostra prima connessione un presagio di una lunga e successo amicizia: potremmo fingere di sapere molto sull'arte insieme! - Ma anche 10 minuti dopo aver cerchiato la sala espositiva, sapevo che non eravamo previsti per essere amici. Semplicemente non abbiamo fatto clic.

Ho cercato di forzare un'amicizia comunque, perché potevo contare da una parte gli altri parlanti inglesi che conoscevo a Buenos Aires ed ero disperato per le amiche. Quel giorno in Plaza, aspettando che lei finisca la sua tirata sul perché non credeva nel voto, mi sono reso conto che avevo fatto un errore. Mentre sì, è importante metterti là fuori, dare alle persone una possibilità e dire sempre di sì a nuove opportunità, dire di no a quelli che sai che non ti renderà felice è altrettanto vitale.

Fonte: @cyndiramirez

Praticare la generosità

Non sono orgoglioso di dire che a volte quando presento un amico a un altro, ho una fitta di paura che gli piacerà così tanto che non avranno più bisogno di me. È irrazionale e infantile, ma esiste.

Ma così fa un'altra sensazione: un caldo brusio di felicità che ottengo dal condividere qualcosa di meraviglioso con qualcuno meraviglioso.

Soprattutto quando ho iniziato a costruire una vita sociale da zero in una nuova città, ho provato a inclinarsi in quella seconda sensazione e praticare la generosità. So che mettere cose buone nel mondo significa che le cose buone torneranno da me e che vale la pena dare qualsiasi cosa vale la pena - inclusa (e soprattutto) amicizia.

Ecco tre modi semplici per iniziare a essere più generosi: 1. Sforzati di essere un buon ascoltatore, che richiede generosità di tempo e attenzione. 2. Invia appunti e doni agli amici che celebrano qualcosa o semplicemente passano una brutta giornata. Non hai bisogno di spendere molti soldi; È davvero l'intenzione e il pensiero dietro il gesto che conta. 3. Organizza i riunioni per gruppi di amici che non si conoscono ancora e sono generosi nelle tue presentazioni; Essere l'Hype-Woman dei tuoi amici è una gioia in sé e per sé.  

Qual è stata la tua esperienza a partire da una nuova città e stabilire una comunità?