Come sfruttare al meglio un cattivo capo

Come sfruttare al meglio un cattivo capo

Hai lavorato nello stesso lavoro da un po 'di tempo e per la maggior parte, sei felice. Ti piacciono i progetti che attraversano la tua scrivania e hai avuto infinite opportunità di perfezionare un sacco di nuove competenze. I tuoi colleghi sono fantastici. Oh, e il programma flessibile che la tua azienda offre neanche non fa male.

C'è solo un grande attacco che hai sul tuo concerto attuale: non ti piace davvero il tuo capo. Forse è una micromanager per eccellenza. Forse è una di quelle persone che non è mai felice o soddisfatta. O forse sono in ufficio così raramente che difficilmente riesci a ricordare come sono i tuoi capi.

Indipendentemente dalle tue circostanze specifiche, il punto rimane lo stesso: tu e il tuo capo non sei sicuramente la coppia perfetta.

Quindi cosa fai adesso? Alza le mani e inizia la ricerca di una posizione nuova di zecca? Bene, in alcuni casi, sì, è la migliore opzione per te.

Ma, se non sei abbastanza pronto a fare in modo che adieu per quel lavoro che altrimenti ami, dovrai fare tutto il possibile per trarre il meglio da una brutta situazione. Fortunatamente, ci sono alcune tattiche e strategie che puoi usare per rendere un cattivo capo molto migliore.

1. Concediti un controllo della realtà

Per prima cosa, è tempo di dare una buona occhiata alla situazione e darti un controllo della realtà. Il tuo capo è davvero Quello terribile, o stai facendo cose che già conosci lo spingerà proprio oltre il bordo? O forse sei semplicemente troppo critico perché è entrato per un ex capo che hai adorato.

Se hai a che fare con un capo che sembra davvero averlo fuori per te, non importa quanto sei duro, poi fai un respiro profondo e ricorda a te stesso che probabilmente non è una persona terribile. Hai solo diversi modi di lavorare e comunicare.

Costruire una relazione migliore con il tuo capo richiederà sforzi da entrambe le parti.

Ricorda, costruire una relazione migliore con il tuo capo si impegnerà da entrambe le parti. Non puoi aspettarti che il tuo manager faccia tutto il cambiamento e il miglioramento. Dovrai incontrarlo a metà strada e ricordare a te stesso che il tuo capo non è un mostro totale è un buon punto di partenza.

2. Imposta le regole di base della comunicazione

La comunicazione è la chiave sul posto di lavoro, che già sai. E, troppo spesso, le relazioni tese con i nostri superiori sono il risultato di una rottura della comunicazione da qualche parte.

Per cercare di anticipare questo problema, la tua scommessa migliore è chiedere esplicitamente al tuo capo le sue preferenze di comunicazione. Lui o lei risponde meglio alle e -mail? Il tuo capo vorrebbe avere un incontro regolarmente programmato con te? Se non ti preoccupi nemmeno di provare a parlare con il tuo capo prima di avere almeno due tazze di caffè?

Tutti sono diversi nei modi in cui preferiscono comunicare. Quindi, ottenere una solida comprensione delle preferenze del tuo capo renderà le cose molto più facili per entrambi.

3. Documenta tutto

Diciamo che hai a che fare con un boss terribile che è sempre disposto a lanciarti sotto l'autobus senza preavviso. Prima di tutto, mi dispiace, non è sicuramente una situazione ideale.

Ma, in questi casi, una mossa intelligente è quella di documentare tutto il meglio che puoi. Comunicare tramite e -mail il più possibile (supponendo che vada bene con il tuo capo, per il passaggio sopra) in modo da avere automaticamente la documentazione delle tue conversazioni. Se hai una riunione di persona, annota alcune note immediatamente dopo o addirittura invia un'e-mail che ricappa le cose di cui si parlavano.

No, bisogno di essere proattivo e coprire le tue basi non è esattamente il pensiero più ottimista. Ma stai meglio che ti dispiace quando hai a che fare con un boss di cui non ti fidi.

4. Resta un passo avanti

Va bene, quindi non sei il più grande fan del tuo capo in un dato giorno. Quindi, è probabile che non ti piaccia il tuo capo ancora di più Quando c'è una travolgente stress sul suo piatto.

Anche se tu e il tuo capo non ti intrecciano in modo impeccabile, avete comunque l'opportunità di essere una risorsa davvero preziosa. Cerca di rimanere un passo avanti rispetto a ciò che il tuo capo avrà bisogno, aggirare le sue debolezze ed essere lì per intervenire e dare una mano quando necessario.

Anche se tu e il tuo capo non siete d'accordo, avete comunque l'opportunità di essere una risorsa.

Se sei quel dipendente utile che fa apparire migliore il tuo capo? Bene, lui o lei avranno difficoltà non ti piacciono.

5. Arruola aiuto

Hai già provato tutti questi passaggi e la tua relazione con il tuo capo rimane ancora tesa. E cosa?

Se le cose sono andate così male che ti sta solo distraendo dal tuo lavoro e mette a disagio tutti, è tempo di chiedere l'aiuto di altri superiori nel tuo ufficio. Porta loro i tuoi problemi e vedi se c'è qualcosa che può essere fatto (incluso spostarti in una squadra diversa) per migliorare le cose per tutti.

Certo, non vuoi sembrare che tu stia superando la testa del tuo capo o dietro la schiena, quindi assicurati di aver provato ad avere almeno una conversazione (una documentata, a questo) direttamente con il tuo capo di questi stessi problemi.

6. Impara dall'esperienza

Il modo migliore per trovare il rivestimento d'argento di avere un cattivo boss? Utilizzando quell'esperienza per assicurarti di non avere mai più trattato con uno.

Presta molta attenzione a quei tratti di gestione che ti fanno assolutamente impazzire. Prendere nota degli approcci e delle abitudini che non gelificati con te ti darà tonnellate di informazioni utili che puoi usare per evitare quelle stesse situazioni di lavoro in futuro.

Non andare d'accordo con il tuo capo può trasformare rapidamente il lavoro dei tuoi sogni in un incubo totale. Ma, per fortuna, ci sono alcune tattiche diverse che puoi implementare per cercare di spostare la tua relazione da tempo ad almeno amichevole. Prova questi e sei sicuro di vedere qualche miglioramento!

Hai dovuto lavorare con un cattivo capo? Cosa hai fatto per sfruttare al meglio la tua situazione?