Come scegliere la pianta della casa perfetta

Come scegliere la pianta della casa perfetta

Sia che tu abbia vissuto nel tuo appartamento per alcuni anni o recentemente acquistato una nuova casa, trovare oggetti chic per decorare la tua casa può diventare davvero noioso (per non parlare del costoso). Se stai cercando di dare al tuo spazio un ascensore interno senza rompere la banca, le piante domestiche sono un'ottima alternativa. Greenery aumenterà il tuo umore e darà al tuo appartamento una sensazione istantanea domestica. Ma ci sono alcuni fattori che devi considerare prima di andare "pianta pazza."Ecco quattro consigli su come scegliere la pianta della casa perfetta:

1. Determina la giusta quantità di luce

Fonte: vedi e assapora

Le piante amano la luce, ma alcune hanno bisogno di più di altre. Prima di acquistare, determinare la quantità di luce che l'area desiderata ha: basso, medio o luminoso.

  • Luce bassa Le aree sono generalmente sale interne
  • Luce media Di solito viene dalle finestre occidentali o sud -est
  • Luce luminosa Viene dalle finestre del sud e offre il maggior numero di opzioni di pianta

Le piante come i cactus e le piante grasse hanno bisogno di luce intensa mentre le peperonie e la fittonia richiedono una luce media e devono essere situate a pochi metri di distanza dalle finestre. Usa questo grafico per determinare il giusto tipo di pianta in base all'illuminazione in casa.

2. Considera l'umidità

Fonte: Everygirl

Oltre all'illuminazione, ti consigliamo di essere consapevole di quanto sia umida la tua casa. Alcune piante prosperano in climi secchi, mentre altre preferiscono più umidità. L'umidità media domestica è del 60 percento, quindi considera l'origine della pianta per determinare se prospererà nel tuo spazio. Ad esempio, le piante tropicali (come il sempreverde cinese o i dracaenas) amano i climi umidi, ma le piante simili a cactus possono sopravvivere nei climi più secchi (sotto il 30 percento l'umidità relativa!).

  • Se l'umidità nella tua casa è troppo bassa, La tua pianta potrebbe mostrare segni come punte marroni, bordi gialli e fiori avvizziti.
  • Se l'umidità nella tua casa è troppo alta, I segni possono includere stampo grigio e marciume.

Fai clic qui per ulteriori informazioni su come il livello di umidità nella tua casa può influire sulle piante.

3. Attenersi agli esperti

Fonte: @Alainakaz

Il modo migliore per trovare piante di qualità è passare attraverso fioristi, vivai locali e giardini. Se puoi, prova a stare lontano dai negozi di reparto o hardware. Questi negozi generalmente acquistano le loro piante alla rinfusa, il che significa che non sono ben mantenute come piante di vivai.

Non importa da dove acquisti, controlla sempre foglie gialle, macchie e steli deboli. Inoltre, assicurati di cercare segni di abbandono (odori funky, terreno extra secco e radici che crescono dal fondo della pianta in vaso). Se stai cercando di acquistare la pianta più fresca possibile, chiama il tuo negozio locale e chiedi quando ricevono nuove spedizioni. Questo ti permetterà di prenderti cura immediatamente.

4. Pensa al tuo programma

Fonte: i file di progettazione

Questo può sembrare ovvio, ma se vuoi che la tua pianta rimanga in vita, dovrai essere a casa per annaffiarla. Viaggi spesso? O forse non vuoi l'inconveniente di ricordare di annaffiare qualcosa ogni giorno.

  • Piante che non hanno bisogno di molta attenzione includere piante piante, piante di gomma, piante ZZ o qualsiasi tipo di filodendro
  • Piante ad alta manutenzione Come se i ctenanthes o le orecchie di elefante avranno bisogno di un po 'più di TLC

Hai un pollice verde? Fateci sapere nei commenti qui sotto!