Come prevenire il burnout al lavoro (e cosa fare se sei già in preda)

Come prevenire il burnout al lavoro (e cosa fare se sei già in preda)

Le nostre vite collegate rendono facile funzionare sempre e ovunque ... e difficile da "orologio."Non c'è da meravigliarsi che sempre più persone stiano soccombendo allo stress, lavorando troppo fino a quando il loro benessere personale non soffre. Entra nel concetto di "burnout di carriera", la condizione raramente chiarita che affligge i giovani professionisti, in particolare. E mentre può sembrare controintuitivo, se stai cercando di salire la scala, potresti effettivamente beneficiare rallentare Al fine di prevenire il burnout al lavoro e dare la priorità al tuo benessere generale.

Ma prima, cosa significa esattamente? "Il burnout è l'esaurimento delle risorse interne dovute allo stress cronico", spiega Charlene Rymsha, LMSW, un esperto di burnout millenario e fondatore di Coerenza quotidiana, un sistema di recupero del burnout. “Ciò che rende il burnout così insidioso e pericoloso è che raramente è visibile all'esterno e si insinua lentamente sull'individuo. Inoltre, un segno distintivo del burnout è l'arte di perfezionare che [sembri] ok e spingendo attraverso non importa cosa, anche quando senti che stai per crollare."

In vista, Rymsha, insieme al successo della carriera Coach Catalyst Jennifer Brick e Maria C. INOA, LCSW, relatore, blogger e proprietario di una consulenza potenziale completa, condividono le loro intuizioni. Dal riconoscimento dei segni che inizi a sfilacciare, all'estinzione del burnout prima che sia in piena regola, questi esperti demistificano l'epidemia segreta che potrebbe influenzarti anche te.

Segni che stai bruciando

"Burnout è su un continuum da lieve a grave", chiarisce Rymsha. “E dal momento che viviamo in una cultura del burnout (iperconnettività più la glorificazione del lavoro costante), la maggior parte di noi è" fumante "a [un certo] grado."

Non sono sicuro se stai bruciando o hai appena avuto un brutto giorni? Gli esperti condividono alcuni segni rivelatori che stai andando a un incidente emotivo e brucia:

Mancanza di energia: Potresti combattere la costante fatica nel complesso (nonostante il sonno sufficiente), ma potresti anche sentirti troppo svuotato per fare le cose che ti piacevano, come esercitarti o uscire con gli amici.

Mancanza di tempo: Certo, la scusa "Non ho tempo" è utile ogni tanto, ma se tu letteralmente Non ho tempo di avere una vita al di fuori del lavoro, questo è un problema.

Difficoltà a mantenere le abitudini sane: Nessuno è perfetto, ma generalmente alimentari sani, esercizi e routine per dormire sono le basi del tuo benessere. Se hai vissuto da asporto perché non hai il tempo/energia per cucinare, saltare i tuoi allenamenti e non dormire abbastanza, potresti essere sulla buona strada per bruciare.

Sonno interrotto: Potresti scoprire che lo stress da lavoro sta causando insonnia o se ti svegli ogni mattina sentendosi ansioso, allora il lavoro potrebbe pesare troppo sulla tua mente.

Dolore fisico: Sì, l'esaurimento mentale può influenzarti fisicamente, e questo spesso si presenta sotto forma di titoli cronici e tensione muscolare.

Sentirsi sopraffatti e insoddisfatti: Se sei così sopraffatto che il tuo lavoro non è più appagante (da non confondere con l'apatia di essere in una carriera), potresti essere troppo drenato per continuare allo stesso ritmo.

Cosa fare se sei in preda

Quindi il tuo livello di burnout è a un fumatore ... ora cosa? "Questo è esattamente Dove sono molti dei miei clienti quando inizio a lavorare con loro ”, dice Brick al rapporto Zoe. “La cosa chiave che dovresti fare per evitare il burnout è fare l'inventario di dove stai investendo il tuo tempo."Mentre eccellere nella tua posizione probabilmente ti farà notare, sottolinea che la maggior parte degli achievers - che è più probabile che soffrano di burnout - cerca di eccellere in tutto, tutto il tempo. Inutile dire che questo è uno standard impossibile da mantenere a lungo termine.

Priorità: "Dovresti sopravvalutare solo sulle cose che contano veramente", suggerisce Brick. “Il tuo capo noterà quando sopravviverà a cose che contano per lei e i leader senior; Questo in genere significa eccellere in aree che incidono direttamente sui ricavi, nelle priorità strategiche della tua azienda o idealmente entrambe."

Pratica la cura di sé: A proposito, è essenziale mettere la cura di sé in cima alla lista. "La cura di sé è davvero il metodo numero uno preventivo di burnout, che significa letteralmente dare la priorità ai tuoi bisogni per supportare al meglio la tua salute", afferma Rymsha. Consiglia di meditare, prenderebagni caldi, ridendo con gli amici e journaling. (E, con ogni mezzo, Imposta un tempo per smettere di controllare le e -mail di lavoro ogni sera).

Separa te stesso (letteralmente): Inoltre, un cambio di scenario può fare miracoli per cambiare la tua prospettiva. Mentre una vacanza di una settimana è ideale se puoi farlo oscillare, INOA dice che decollare un giorno o due può comunque aiutarti a decomprimere. Pianifica un viaggio da solista se hai davvero bisogno di un po 'di autoriflessione o se sei a breve, una vacanza nel fine settimana può fare il trucco. Per lo meno, puoi pianificare una mini soggiorno per rilassarsi, purché il lavoro rimanga vietato.

Prima delle parole "Non posso prendermi del tempo libero", ti prendono in testa, considera questo: sarai molto più produttivo a lungo termine se prendi qualche giorno per ricaricare, invece di svuotare così tanto, puoi Esegui più il tuo lavoro.

Cerca un aiuto professionale: Tuttavia, se hai ragione sull'orlo di una rottura, Rymsha ammette che i bagni e le vacanze potrebbero non tagliarlo. “Quando la cura di sé non è utile, sia a causa di credenze autolesionistiche o emozioni controproducenti, sia se i sintomi fisici sono così forti che la cura di sé sembra peggiorare i sintomi, allora è tempo di cercare un aiuto professionale per navigare efficacemente a questi ostacoli interni ", dice.

Quando considerare di cambiare lavoro o cambiare carriera

Quando lo stress e le liste di cose da fare sono ingombrate il cervello, potresti essere tentato di trovare un altro lavoro o cambiare del tutto la carriera. Ma prima di prendere decisioni drastiche, è essenziale individuare se stai semplicemente lavorando troppo o il tuo lavoro reale è la colpa.

Di fronte all'esaurimento al lavoro, "La prima cosa è chiederti:" È una caratteristica o un bug?'"Ragioni di mattoni. “Sono le richieste e le ore in cui stai affrontando un requisito del ruolo in tutte le aziende, o solo quella a cui sei?"Inoltre, è importante identificare se la tua ansia intensificata può essere autoimposta. "La maggior parte degli ambiziosi professionisti con cui lavoro sono elevati realizzatori e, per natura, vogliono eccellere in ogni area del loro ruolo", afferma. “Stanno lavorando per ottenere la loro prossima promozione [sovraccaricando se stessi] nel loro ruolo attuale, ma questo sta effettivamente lavorando contro di loro e portandoli oltre dal lavoro che vogliono."

In tal caso, ancora una volta, la definizione della priorità è la chiave. Tuttavia, se ti rendi conto che la tua carriera sta influenzando la tua qualità di vita, potrebbe essere il momento di rivalutare. "A volte, ignoriamo i segni che l'universo ci sta dando fino a quando non siamo a un punto di rottura", afferma INOA. “Se stai sviluppando problemi di salute a causa di un lavoro o la tua ansia è attraverso il tetto, è così importante fare un passo indietro e valutare la tua situazione."Aggiunge," non fa mai male cercare lavoro e persino applicare. Non sai mai cosa c'è là fuori finché non guardi."

Questo articolo è apparso originariamente sul rapporto Zoe il 25 aprile 2019