Ho usato la cura di sé come poliziotto per auto-amore

Ho usato la cura di sé come poliziotto per auto-amore

All'inizio del 2018, ho fatto una semplice risoluzione: più cura di sé. Lo so, niente di rivoluzionario, e fondamentalmente tutti su Internet hanno fatto la stessa promessa. Ma con tutto il ronzio che circonda la cura di sé, ho pensato che sarebbe stata un'intenzione che cambia la vita e positiva. Come per la maggior parte delle cose che faccio, sono andato all-in, diventando rapidamente un guru di auto-cura. Sono stato "bravo" nel prendermi cura di me stesso: ho tenuto il passo con le ultime tendenze (Jade Rolling, chiunque?), ha pubblicato i miei bagni di bolla perfettamente in scena su Instagram e trasformato in una pratica quotidiana in una pratica quotidiana. Stavo facendo tutto bene, almeno per gli standard che ho imposto dai social media e quello che ho letto online. E per un po ', mi sono sentito benissimo.

Fonte: @globalbeautycare

Col passare del tempo, la mia presunta risoluzione "che cambia la vita" ha iniziato a cambiare la mia vita - peggiore. Mentre mi preoccupavo di controllare tutte le scatole di auto-cura, ho iniziato a dimenticare la forza trainante dietro il concetto: l'amore per se stessi. Mi sono abituato così all'azione fisica di prendersi cura di me stesso che è diventato senza cervello, facendo soffrire il mio amore per se stessi. L'assistenza ha molte differenze fondamentali dall'amore. Quando un cameriere riempie nuovamente l'acqua in un ristorante, si prende cura di te, ma questo non significa che ti ama. Quando un bel corriere di posta lascia cadere il tuo 57 ° ordine di Amazon della settimana, si prende cura di te, ma ciò non significa che ti ama (soprattutto dopo tutti quegli ordini). Quando la cura viene recisa dall'amore, è meccanica, ordinaria e non da vivere.  

Mi sono abituato così all'azione fisica di prendersi cura di me stesso che è diventato senza cervello, facendo soffrire il mio amore per se stessi.

Questa verità ha iniziato a manifestarsi nella mia vita. Con le mie maschere per il viso di clorofilla due volte, infinite di tè al benessere, bagni di sale Epsom e meditazione guidata notturna, stavo facendo troppo con troppo poca ragione. I media popolari mi hanno detto che questo dovrebbe farmi sentire soddisfatto, calmo e potenziato. Invece, mi sono sentito vuoto. Mi chiedevo cosa stavo facendo di sbagliato.

Non importa quanti viso mi sono spalmato sul viso, la mia acne ha soffocato la mia fiducia; Non importa quanto yoga abbia fatto, ho ancora stressato il mio stomaco gonfio; E per quanto meditassi, mi sentivo sconfitto quando sono diventato ansioso. La mia volontà era spenta. Stavo facendo queste cose non perché amavo la mia pelle e volevo nutrirla, o perché amavo il mio corpo e volevo fare ciò che era giusto per questo. Invece, non ero apprezzante di ciò che avevo e dove mi trovavo.

Fonte: @sarahloufalk

Se l'amore che avevo dentro di me fosse reale, sarebbe rimasto costante nonostante i miei difetti e le mie carenze. Per quanto sia difficile ammettere, semplicemente non era così.

Tutto è crollato quando ho subito un enorme cambiamento di vita a metà dell'anno, allontanandomi a otto ore dalla mia famiglia e dai miei amici. Sono stato disteso dal mio sistema di supporto e ho perso un po 'il mio senso di fiducia in se stessi che ho sempre avuto. Ho trovato il mio discorso di sé che diventa negativo e talvolta rimproverato. Non era evidentemente ovvio che queste cose stessero accadendo: la mia routine di auto -cura le mascherava. È stato il sottile noioso dell'amore per se stessi che mi ha fatto vivere a malapena realizzando il cambiamento dannoso nel mio stato mentale.

Praticare la cura di sé è molto più facile che perseguire l'amore incondizionato. Le persone di tutto il mondo sono più che disposte a dirti come prenderti cura di te stesso. L'amore per sé non viene fornito con tali istruzioni. Non è una tendenza o una parola d'ordine, e spesso non c'è nulla da mostrare su Instagram.

Se l'amore che avevo dentro di me fosse reale, sarebbe rimasto costante nonostante i miei difetti e le mie carenze. Per quanto sia difficile ammettere, semplicemente non era così.

Fonte: @barre3

Ma perseguire questo amore è audace. Sta dicendo: “Eccomi, tutti me. Mi accetto nonostante le mie carenze perché sono molto più di loro. Sono degno, forte, visto, ascoltato e necessario. Sono grato di essere qui, in questo corpo e in questa vita. Oggi farò un passo verso la persona che spero di essere, ma chi sono ora è già più che sufficiente."

La cura di sé è uno strumento necessario in questa ricerca, ma non è affatto una soluzione.

La cura di sé è uno strumento necessario in questa ricerca, ma non è affatto una soluzione. Ti invito a prenderti cura di te stesso nel modo in cui solo tu sai come. Ma per favore, ricorda sempre che la cura di sé dovrebbe essere radicata nell'amore per sé incondizionato. L'amore per se stessi è coraggioso e può essere difficile, ma ti prometto che vale la pena coltivare e tendersi ad ogni singolo giorno.