All'interno della casa di ventenni creatori di app (con un armadio che ti farà saltare in aria)

All'interno della casa di ventenni creatori di app (con un armadio che ti farà saltare in aria)

Ti ritrovi mai a inviare foto agli amici e a chiedere loro aiuto? E poi impiegano troppo tempo e stai passeggiando goffamente i corridoi di HomeGoods, completamente perplesso sul fatto che quel bagagliaio funzionerebbe come un tavolino da caffè o meno. Bene, Beatrice e Lizzie sono co-fondatori di Hutch, un'app che risponderà alle tue domande di arredamento, in qualsiasi momento. Basta scattare una foto della tua stanza, caricarla sull'app, selezionare il tuo stile e una stanza progettata (completa di collegamenti al prodotto) viene inviata nei momenti. Con un modello di business così interessante, non sorprende che questi due trasudano tutte le vibrazioni di Cool-Girl della California che vogliamo emulare così male.

Oggi stiamo entrando nella loro colorata casa di West Hollywood e mettiamo il basso su tutto da dove hanno ottenuto i loro pezzi di accento eclettico a com'è essere un CEO e vivere con il tuo co-fondatore. (A proposito, conosciamo un'altra coppia di partner commerciali che vivevano insieme.)

Nome: Beatrice Fischel-Bock, co-fondatore e CEO di Hutch
Età: 25
Formazione scolastica: BA Fine Art & Interior Design & Architecture

Nome: Lizzie Grover, co-fondatore e direttore creativo di Hutch
Età: 26
Formazione scolastica: BA Interior Design & Architecture

Metratura: 1.200
Affitto o proprio: Affitto
Città: Los Angeles, CA

Cominciamo dall'inizio. Come vi siete incontrati?
Abbiamo incontrato il nostro primo anno di college nella nostra prima classe di redazione architettonica. Questo è quando abbiamo incontrato anche il nostro terzo partner Madeline (il nostro co-fondatore e CMO). Siamo diventati amici rapidamente e abbiamo iniziato a collaborare su molti progetti creativi. Durante il nostro ultimo anno, abbiamo avuto il concetto per la nostra prima attività, Zoom Interiors, un servizio di interior design online.

Abbiamo avuto l'idea mentre eravamo all'estero perché tutti i nostri amici chiedevano un aiuto per il nostro design quando si stavano trasferendo nei loro primi appartamenti dopo il college. Ci siamo resi presto conto che non dovevamo vedere uno spazio di persona per progettarlo! Abbiamo fatto tutto attraverso le fotografie. Abbiamo visto un chiaro bisogno di un servizio che era conveniente e veloce. Abbiamo iniziato la nostra prima attività quell'anno junior del college e da allora abbiamo continuato su quella strada!

Cosa ti ha ispirato ad iniziare Hutch?
Abbiamo visto una chiara necessità che una piattaforma di progettazione mobile aggiunga ancora più efficienza e facilità al processo di interior design. Ci siamo evoluti in Hutch quando abbiamo incontrato i nostri partner Ben Broca (il nostro CTO) ed Ethan Gromet (la nostra testa di design) per portare l'esperienza al livello successivo e interrompere davvero lo spazio di interior design e mobili.

Il nostro mantra con la crescita delle nostre attività è sempre stato "fallire velocemente. Correggi velocemente. Impara velocemente."

Come facevi a sapere che era il momento giusto per immergersi in testa e lanciare la tua azienda? 
Il momento è adesso; Non sarà mai giusto se lo aspetti! Abbiamo sempre saltato la testa per iniziare le nostre attività e attraverso tutte le difficoltà che abbiamo affrontato, ne sono valsa la pena per quanto abbiamo imparato e coltivato lungo la strada. Riteniamo che avere una squadra di cui ti fidi che possa portare supporto quando necessario è vitale per la nostra capacità di provarci. Il nostro mantra con la crescita delle nostre attività è sempre stato "fallire velocemente. Correggi velocemente. Impara velocemente."

Parlaci attraverso il processo di avvio di Hutch. Come start-up, quali passi hai dovuto prendere per impostare il business per il successo? 
La squadra che crei è così importante! Siamo stati incredibilmente fortunati con l'inizio di Hutch perché abbiamo sentito che abbiamo aggiunto i giocatori chiave mancanti: Ben ed Ethan. Avere una squadra a tutto tondo con diversi punti di forza è tutto quando si tratta di successo! È anche importante avere una squadra di cui ti fidi e ami. Siamo una famiglia a Hutch. Non ci sentiamo nemmeno più partner commerciali, ci sentiamo fratelli.

Il cliente è sempre no. 1. A Hutch apprezziamo i nostri clienti e assicuramo che ogni membro del nostro team lavorino per renderli felici del 100 percento delle volte.

Come hai fatto a commercializzare Hutch all'inizio? 
Fin dall'inizio, abbiamo commercializzato Hutch per la facilità e la velocità che stiamo portando al mondo dell'interior design. Tutti possono relazionarsi con il fatto che l'arresto del tuo spazio non è facile! Utilizzando la tecnologia per collegarti direttamente con gli esperti che si occupano dell'intero processo di arredamento per la casa, Hutch elimina la necessità per te di eseguire qualsiasi sollevamento pesante.

Che aspetto ha una giornata tipica sul lavoro? È diverso/lo stesso per entrambi?
Bea: 
Sono il nostro CEO, quindi il mio giorno tipico è gestire il nostro team. Ci tengo sulla buona strada per la visione più grande e mi assicuro costantemente che ogni dipartimento stia facendo il giusto lavoro per portarci lì.

Lizzie: Sono il nostro direttore creativo, quindi il mio giorno tipico è assicurarsi che ogni design che vada ai nostri clienti sia bellissimo e puntuale. Sono anche responsabile del nostro marchio!

Che dire dei consigli per due partner commerciali che cercano di lanciare un'azienda insieme? Ciò che è stato essenziale per la tua partnership di successo?
Non perdere mai il tuo senso dell'umorismo! Gestire un'azienda è stressante ma ciò non significa che non sia divertente. È così importante godersi la corsa e vedere l'umorismo nelle cose, non importa quanto sia difficile la situazione. Inoltre, sii appassionato. Ama quello che fai e non ti sentirai mai come se fossi al lavoro. Siamo sempre stati onesti l'uno con l'altro e noi stessi per i nostri punti di forza e di debolezza, motivo per cui ci inseriamo così bene nei nostri ruoli individuali nell'azienda. Ognuno di noi si concentriamo su ciò in cui siamo bravi ed è così che continueremo a sperimentare il successo.

Lavori e vivi insieme, il che è raro. Come si raggiunge un equilibrio tra lavoro/vita e mantieni una relazione sana - personalmente e professionalmente?
Aiuta che eravamo amici e partner commerciali in secondo luogo. Andiamo molto d'accordo come amici, il che rende più facile alla fine della giornata vivere e lavorare insieme. Abbiamo un reciproco rispetto reciproco che è sempre stato importante per entrambi ed è sicuramente uno dei motivi per cui siamo in grado di essere così vicini tutto il tempo. Ci diamo spazio a vicenda quando ne abbiamo bisogno!

Attualmente risiedi a West Hollywood. Come hai trovato il tuo posto? Cosa c'era nella tua lista dei desideri?
Siamo stati davvero fortunati con il nostro posto. Ne siamo innamorati. I nostri uffici sono anche a West Hollywood e sapevamo che volevamo essere un po 'vicini al lavoro perché siamo sempre lì. Eravamo nel posto giusto al momento giusto ed era il prezzo giusto, quindi ci siamo fatti!

Cosa ti ha spinto a Los Angeles e al tuo quartiere di West Hollywood in particolare?
In realtà siamo entrambi originariamente non di La [Bea è cresciuto tra Miami e Londra e Lizzie è di Richmond, VA]. Mentre stavamo espandendo la nostra attività, ci siamo resi conto che LA era il posto giusto per raccogliere finanziamenti e incontrare le persone giuste, quindi poco più di un anno fa ci siamo trasferiti qui. West Hollywood è stata una buona transizione dalla costa orientale perché è una delle uniche aree di Los Angeles che è percorribile. Adoriamo assolutamente la LA e pensiamo che saremo qui per molto tempo.

Come descriveresti i tuoi stili di decorazione personale? Come hai combinato questi stili personali per creare questo spazio straordinario?
Lizzie:
Ho uno stile contemporaneo con un bordo eclettico. Adoro mescolare e abbinare trame, colori e forme, nonché oggetti vintage e avere una storia con oggetti che sono nuovi. Adoro la giustapposizione del vecchio e del nuovo che si unisce. Sono un grande fan del rosa (se non si può dirlo!) e mi piace aggiungerlo ovunque io possa - sia nel mio stile interno che nel mio senso della moda. Ho anche una dipendenza dai libri da tavolino e ne ho raccolti così tanti nel corso degli anni, perché penso davvero che aggiungano così tanto a qualsiasi spazio.

Bea: Ho uno stile moderno e minimo e sono un grande fan del moderno della metà del secolo. Adoro le hides e le pareti di accento e tendo ad essere più attratto da una tavolozza neutra in bianco e nero. L'unico colore che amo è il rosa, che è dove io e Lizzie andiamo davvero d'accordo. Insieme siamo riusciti a creare uno spazio contemporaneo con linee molto pulite ed eleganti che giocano molto con il colore ed eccentricità che entrambi apprezziamo.

Hai decorato con un budget? Raccontaci i tuoi posti preferiti per acquistare mobili e decorazioni per la casa. C'è qualcosa nell'appartamento su cui hai fatto una pazzia?
Abbiamo sicuramente decorato con un budget! Ci piace fare shopping con l'accessibilità economica in mente, in modo da poter scambiare le cose senza colpa per le più recenti tendenze e le ultime must-have! Adoriamo le sezioni domestiche di Target e H&M per reperti a prezzi accessibili e adoriamo la panoramica per pezzi più speciali come il nostro tappeto di area turca vintage. Un altro pezzo su cui abbiamo fatto una pazzia che fa davvero lo spazio è la lampada da tavolo oversize con la faccia di una regina e la corona scolpita e dipinta. Così unico, ne siamo innamorati!

Lizzie: La poltrona recuperata è un ottimo pezzo con una storia ancora migliore. Ho preso quella sedia gratuitamente. Il mio vicino di casa si trasferì fuori dalla loro casa della metà del secolo che non era stata toccata da quando avevano costruito il posto. Era come un museo lì dentro, e ho dovuto scegliere qualsiasi pezzo! Ho scelto questa semplice poltrona e l'ho recuperata in un tessuto di crema nubby.

Bea: I cuscini sono dove abbiamo portato molto colore e interesse visivo. I cuscini sono tutti diversi motivi e stampe: Frida Kahlo, fiori, mucca, pappagallo, pelliccia e velluto e nappe. Ci siamo davvero andati!

 Sono immediatamente più calmo e felice di essere lì. È una sensazione che ci ha fatto iniziare la nostra attività in primo luogo.

Qual è la tua cosa preferita della tua casa?
Lizzie: 
La sensazione che provo quando torno a casa dal lavoro. Sembra a casa. Sono immediatamente più calmo e felice di essere lì. È una sensazione che ci ha fatto iniziare la nostra attività in primo luogo. Avere uno spazio che ami tornare a casa in questioni!

Bea: Adoro il fatto che il nostro spazio abbia stile. Mi rende molto più ordinato e generalmente più felice di tornare a casa e guardare qualcosa che penso abbia un bell'aspetto!

Che consiglio hai per gli altri che vivono con i compagni di stanza?
Compromesso e spazio personale! È così importante rispettare il tuo compagno di stanza. Se ognuno di voi dà un po ', tutti saranno più felici a lungo termine. Trova una via di mezzo e dà l'un l'altro spazio quando necessario! Inoltre, assicurati di conoscere la persona. Vivere insieme può davvero fare o rompere una relazione, quindi è importante scegliere di vivere con qualcuno con cui ti senti compatibile. Le tue personalità si bilanciano a vicenda? Saresti felice di vederli ogni giorno?

Dove vedi Hutch in cinque anni?
Abbiamo grandi progetti per la scala futura e la crescita di Hutch. In cinque anni vediamo Hutch come il modo "go-to" per fornire qualsiasi spazio!

Che consiglio daresti al tuo sé di 21 anni?
1. Fallire velocemente. Correggi velocemente. Impara in fretta: non aver paura di fallire. Il fallimento fa parte del viaggio. Impara dai tuoi fallimenti e aggiustali in modo da continuare ad andare avanti, crescere ed evolvere.

2. Fai le cose un passo alla volta. Continua a mettere un piede davanti all'altro. Mantenendo quella resistenza attraverso i momenti buoni e cattivi, uscirai sempre avanti.

3. Lavorare insieme. Poche cose nella vita sono realizzate da sole, ci vuole una squadra. Trova persone di cui ti fidi, ammirare e ami lavorare e rendere le tue visioni in realtà!

Lizzie Grover è Everygirl ..

Se potessi pranzare con qualsiasi donna, chi sarebbe e cosa ordineresti? 
Mi piacerebbe portare Diana Vreeland a pranzo. Ordinerei lo champagne e ascolterei la sua fantasiosa narrazione.

Vorrei sapere come ..  
Cucire. Farei i miei vestiti o mi metterei un tocco personale sui miei pezzi preferiti.

Giorno libero ideale a Los Angeles? 
Il mio giorno libero ideale a Los Angeles andrebbe in tutti i negozi di mobili antichi della città che non sono aperti nei fine settimana.

Talento segreto? 
Ho una buona consapevolezza spaziale e posso indovinare le dimensioni di qualsiasi cosa da una foto.

Beatrice Fischel-Bock è EveryGirl ..

Se potessi pranzare con qualsiasi donna, chi sarebbe e cosa ordineresti? 
Avrei pranzato con Sheryl Sandberg e probabilmente ordinerei un'insalata.

La gente sarebbe sorpresa di sapere che io ..
... sono un importante homebody.

Piacere colpevole? 
Passare tutto il giorno a letto a guardare Netflix.

Spot del brunch preferito a Los Angeles? 
LPQ in Weho.