Entra nell'appartamento da Brooklyn, follemente fresco di Katie Klencheski

Entra nell'appartamento da Brooklyn, follemente fresco di Katie Klencheski

1at the Everygirl, siamo grandi sostenitori delle donne che scoppiano dalla norma e diventano i loro leader - che è esattamente quello che ha fatto Katie Klencheski quando ha lasciato una società globale e aziendale per iniziare Smakk Studios. Smakk è una società con sede a Brooklyn focalizzata su marchi autentici e startup di grande impatto che sostengono i problemi di oggi con soluzioni reali per il futuro.

Mentre Katie crede che le idee migliori creative derivino dalla città artistica che la circonda, vuole sentirsi come se fosse nascosta dal trambusto della città mentre era nella sua appartamento di Williamsburg. Katie ha condiviso con noi come il suo amore per le piante, i libri e le palette di colori caldi le ha permesso di creare la fuga perfetta e pigra della domenica. È anche un grande sostenitore di se non riesci a trovare il pezzo perfetto, solo farlo da solo!

Inoltre, i suoi account Instagram sono un'atmosfera - se lo diciamo noi stessi!

Nome: Katie Klencheski, fondatrice e direttore creativo degli Smakk Studios
Età: 37
Posizione attuale: Williamsburg, Brooklyn
Affitto o proprio: Affitto
Sq. Ft.: 800
Anni vissuti in: 2

Qual è stato il tuo primo lavoro e come hai fatto a farcela?

Ho ottenuto il mio primo lavoro "professionale" a New York come assistente in studio presso una grande azienda di architettura. È stato davvero solo un colpo di fortuna che ho finito dove ho fatto - non sapevo nulla sull'architettura! Avevo appena ottenuto un BFA in Studio Art e mi sono trasferito a New York per fare arte. Ho pensato che avrei aspettato i tavoli per pagare uno spazio in studio, ma letteralmente nessuno mi avrebbe avuto come cameriera, quindi ho iniziato a fare domanda per probabilmente 100 posti di lavoro al giorno libero da Craigslist. Ho fatto domanda per qualsiasi lavoro con il titolo "Assistente dell'artista" o "Assistente in studio" pensando che avrei finito per lavorare per un artista. Oops.

Il mio primo giorno, sono passato dall'indossare abiti coperti di vernice all'essere in un ufficio molto aziendale. All'inizio stavo solo facendo cose come organizzare la loro biblioteca di risorse, aiutare con presentazioni, prendere il caffè e ordinare il pranzo, ma in un paio di mesi avevo preso alcune delle mie conoscenze di Adobe CS dalle lezioni di incisione e avevo applicato a graphic design e loro mi ha spostato in quella posizione.

Da lì mi sono prefissato di conoscere davvero il design, il digitale e il branding. Ho seguito molte lezioni di sviluppo professionale alla New York e costruisci il mio portafoglio.

Hai iniziato la tua agenzia creativa, Smakk, che si concentra sul branding e sulla crescita. Cosa ti ha fatto desiderare di farlo?

Ho lavorato su branding, design e pubblicità per circa 7 anni quando la recessione ha colpito. Ha davvero rimescolato lo spazio in cui mi trovavo, e ha anche dato molte persone intorno a me la spinta di cui avevano bisogno per farlo finalmente con le loro startup. Mi sono ritrovato a lavorare su molti progetti di branding freelance e lavorare direttamente con i fondatori che erano super appassionati delle loro nuove imprese. È stato un grande cambiamento per me passare dal lavoro su progetti per grandi marchi globali a startup che erano piccole, scadenti e, soprattutto, molto focalizzate sull'impatto e sulle missioni sociali dietro ciò che stavano facendo. In definitiva, è lì che è la mia passione, e ho fatto la mia missione di costruire uno studio che potrebbe aiutare i marchi che credo siano pronti a fare del bene al mondo.

Qual è la tua parte preferita di vivere a Williamsburg? Vive lì ha cambiato il tuo stile di design?

Sono qui da quasi 15 anni, quindi sarebbe difficile per qualsiasi cosa in vita mia non è stata colpita dal vivere qui! Ma certamente, il quartiere è una mecca per il design, quindi può quasi sembrare che tu assorga le tendenze del design qui piuttosto che osservarle. Gli innumerevoli ristoranti, gallerie e boutique nel quartiere hanno un'estetica interessante e altamente curata e hanno sicuramente influenzato il mio stile.

Parlaci del tuo posto attuale. Come l'hai trovato e cosa ti ha fatto decidere che era quello?

Sono una di quelle persone che devono guardare tutto prima di prendere una decisione. Sono abbastanza sicuro di aver letteralmente guardato ogni singolo appartamento aperto a 1 camera da letto a Williamsburg prima di impegnarmi in questo. Il più grande punto di forza per me era essere sul fiume. Ho un enorme legame con l'acqua - probabilmente c'è qualcosa nella mia tabella astrologica. Non importa in quale città in cui ho vissuto, devo avere un posto in cui posso andare vicino a muovermi per sentirmi calmo. Questa posizione è un sogno per me.

Dove hai iniziato a decorare?

Negli spazi più grandi, il soggiorno e la mia camera da letto danno il tono per il resto dello spazio. Poiché il soggiorno è aperto alla sala da pranzo e alla cucina, tutto doveva lavorare insieme. Sapevo che volevo (e avevo bisogno) di fare una grande libreria aperta per tutti i miei libri e piante, il che sarebbe stato un sacco di rumore visivo, quindi ho cercato di mantenere la tavolozza dei colori davvero trattenuta per far sentire la stanza aperta. La vista fuori dalle finestre è anche un intero muro, e mentre il fiume è bello e calmante, il resto della città non è esattamente pastorale. Sapevo che volevo che l'appartamento mi sentisse un'oasi sopra la città. Bianchi, neutri e piante mantengono tutto arioso e morbido.

Dove ci sono delle sfide con la progettazione dello spazio? In tal caso, parlaci di loro e come hai affrontato.

L '"ufficio" era di gran lunga la stanza più difficile. È molto molto piccolo e non ha finestre o luce naturale. Gli inquilini precedenti lo stavano usando come un armadio ma ho molti ospiti che vengono in città, quindi ero determinato a ottenere un deposito E un letto ospite lì dentro.

Ho dovuto misurare ogni pollice quadrato e un angolo per far funzionare tutto. Quando arrivarono i miei mobili sapevo esattamente quanta spazio avrei dovuto aprire la porta e ho trovato un telaio del letto e un unità di guardaroba che si adattavano (grazie a Dio) come un guanto. Ho cercato di sfruttare l'altezza verticale della stanza in modo che non sia claustrofobica e metti tutte le mie cose in deposito chiuso in modo che i miei ospiti non siano sopraffatti dal disordine.

Hai uno spazio preferito nella tua casa? Dove e perché?

Domenica pigre sdraiate sul divano guardando il fiume con la musica e un buon libro è semplicemente fantastico. Adoro essere in grado di sentirmi come parte della città, pur essendo parte della città allo stesso tempo.

Quando si decora una stanza, cosa inizi? (io.e. grandi pezzi di mobili, ispirazione, curati nel tempo, ecc.).

È probabilmente ovvio che la prima cosa che devo pensare a dove me per mettere tutte le mie piante in modo che ottengano la luce giusta, ma non posso mai spegnere il cappello da regista creativo per qualsiasi progetto di progettazione. Di solito inizio tirando i riferimenti alle cose che mi piacciono, bloccando quelle (sono un grande pinterest-er) e poi ordinando per vedere quali sono i fili comuni. A volte è una storia di colore generale, altre volte i suoi segnali testuali o una convenzione di layout che fa rotolare la palla.

Il mio stile si è decisamente evoluto nel tempo mentre ho raccolto pezzi, ma sono anche un grande fai-da-te (puoi portare la ragazza fuori dalla scuola d'arte ...). Quindi, quando non sono riuscito a trovare un tavolo da pranzo, ho amato nella taglia giusta, ho appena deciso di progettarne e costruirne uno da solo. Lo stesso con la mia libreria "integrata". Altri pezzi come il mio tavolino da caffè (top in marmo vintage su un nuovo tavolino) e comò sono un po 'nuovi e vecchi mescolati insieme. La fibra di tintura di immersione sopra il mio letto è un progetto che avevo voluto provare per un po ' - era un po' disordinato ma ne vale la pena.

Dove sono alcuni dei tuoi posti preferiti per acquistare decorazioni per la casa?

Beam, Mociun, Sprout Home e Homecoming a Williamsburg. Facebook Marketplace e Craigslist sono fantastici anche se stai cercando componenti per un progetto o qualcosa che puoi upcycle! Sono anche fortunato ad avere amici che fanno cose come lo styling di oggetti in cui ottengo accessori divertenti di dotato qua e là.

Come descriveresti l'estetica della tua casa?

Il caloroso modernismo incontra pazzo vegetale.

Ti piace leggere: quale libro pensi che tutti dovrebbero leggere?

Ho appena letto gli orologi ossei di David Mitchell. Sono tutte le mie cose preferite, la narrazione multigenerazionale, i narratori multipli, un po 'di futurismo e la magia post-apocalittica.

Quali sono i tuoi consigli a qualcuno che cerca di affinare da solo, il proprio marchio personale?

I marchi sono espressioni curate di un'entità aziendale. Sì, possono essere personali, potenti, emotivi e significativi - ma le persone non dovrebbero essere marchi. Siamo in un'epoca in cui l'instagramificazione e la mercificazione di tutto sta facendo presentare le persone meno dell'intero spettro di ciò che hanno il potenziale per essere. Viviamo tutti vite sfaccettate e disordinate che a volte non fotografiamo bene. Affina la tua carriera e le tue capacità e, certo, se è utile per la tua carriera, usa i social media per esprimere le tue passioni e ciò che ti interessa. Ma non cercare di adattarsi a tutta la tua vita in uno "stile di vita" o in un marchio. Le parti della mia vita che non si adattavano esattamente a una visione o un piano hanno portato ad alcune delle mie migliori opportunità ed esperienze. Non puoi essere così curato che ti manca la possibilità.

Cosa fai per aiutare a ispirare la tua creatività?

La cosa più importante per me è uscire nel mondo e mettere molte cose diverse davanti ai miei occhi. Gallerie d'arte e musei sono fantastici per questo. Forza un cambiamento nella prospettiva e scatena nuove connessioni tra idee. Mi ci è voluto un po 'di tempo per riconoscerlo, ma ho la sinestesia - per me i concetti e i colori visivi sono legati a cose come la mia esperienza di tempo, lettere, numeri, ecc. Per quanto strano, qualcosa di banale come una combinazione di colori insieme può dare il via a un nuovo concetto creativo per un marchio o una campagna pubblicitaria per me.

Che consiglio daresti al tuo sé di 20 anni?

Non sopportare misoginia, sessismo o ingiustizia ovunque lo vedi, mai. Non lasciare che i limiti e le paure degli altri ti impediscano di vedere e fare ciò che è possibile.

Indossare i tappi per le orecchie ai concerti. Indossa la protezione solare ovunque. Smettila di essere così duro con te stesso. Nessun altro sa neanche cosa stanno facendo.

E ti ucciderebbe prendere un paio di lezioni di affari e finanza? Sarai un CEO.

Lavori con molti marchi per la cura della pelle e di bellezza, hai tutti i prodotti preferiti che ami consigliare?

Con tutto ciò che ho imparato dai miei clienti (in particolare il guru della cura della pelle fai -da -te Adina Grigore) sono diventato un hippie naturale di bellezza naturale e mi mescoli e abbinano molta cura della mia pelle da ingredienti singoli come l'aceto di mele, le acque di rose bulgaro, olio di cocco, olio di cocco, olio di cocco, olio di cocco Curcuma, oli essenziali, CBD, olio di argan fatto in casa che ho comprato da un supporto per la fattoria in Grecia e altre cose pazze. Ricevo anche molti campioni di laboratorio e prodotti in fase di sviluppo dai miei clienti, quindi di solito ho un sacco di piccole fiale e pozioni strane nel mio gabinetto dei medicinali.

Per i miei go -to ho usato la crema minimalista di basi SW da quando abbiamo iniziato a lavorare con il marchio oltre 6 anni fa - non voglio eccederlo Anni '30.

Anche il marchio del mio amico Katie Sturino Megababe fa il prodotto più sorprendente per salvare le cosce da sfregando sotto le gonne, non vado più da nessuna parte senza più. Più recentemente il Honey Pot Co.Le cure e i lavaggi femminili sono diventati parte della mia routine e non riesco a credere di vivere senza di loro (sul serio, anche il sapone - anche il sapone naturale - non va bene per le parti di Nostra Signora!). E Olive + M ha un nuovo splendido luccichio del corpo che mi fa sentire una dea del sole anche se non esco mai la casa senza essere completamente coperto da SPF 50.

Katie Klencheski è Everygirl ..

Ordine del caffè?
Matcha latte con latte di mandorle

Oggetto preferito nel tuo armadio?
Noleggia la pista illimitata. Il miglior acquisto di stile della mia vita.

Ultimo spettacolo che ti è stato accumulato su Netflix Prime?
Per sempre

Posto preferito a Brooklyn?
È una cravatta! tra Brooklyn Bridge Park e il cimitero di Wood Green

Cure per una brutta giornata?
Concentrarsi su ciò di cui mi sento grato. (Grato a mia madre per quella!).

Ottieni l'aspetto

Darby Home co.

Sconce da parete a 1 luce Moorcroft

Olmo occidentale

Tavolo da pranzo in legno massiccio di Anderson

Cassa e canna

Sedia da pranzo in metallo

Olmo occidentale

Vasi di cartapesta

Olmo occidentale

Colca Wool Rug

Olmo occidentale

Tavolino piedistallo in marmo

CB2

Tappeto geometrico avorio eaton

Mercato mondiale

Cuscino per lancio di velluto grigio

Opalhouse

Macrame Square Pillow

H & m

Copertina di cuscino in velluto di cotone

3 colori disponibili

Olmo occidentale

Divano pieno di armonia

Madison Park

Lampada da tavolo Fulton

Outfitters urbani

Specchio mozzo di grandi dimensioni umbra

Coniato

Stampa di mappa di Parigi

Christopher Knight Home

Testiera trapuntata Marlen

Safavieh

Arazzo da parete intrecciato a mano Sedona

Mercato mondiale

Muro di frange di mezza luna sospesa

Greyleigh

Benbrook 6-Drawer Double Dresser

ispirare q

Kendrick 6-Drawer Gold Accent Dresser

Wade Logan

Courtney da 24 "lampada da tavolo

Mercato mondiale

Cuscino lombare marocchino di avorio di grandi dimensioni

Willa Arlo Interiors

Specchio da parete esagonale cherine

Olmo occidentale

Foglio di lino di lino belga set